Home Approfondimenti Voli a 1 euro: è davvero possibile? Come funzionano?

Voli a 1 euro: è davvero possibile? Come funzionano?

da Amalia

Viaggiare è una delle attività maggiormente amate, in quanto permette di rilassarsi e di staccare la spina, ma anche di ampliare il proprio patrimonio culturale. Tuttavia uno dei problemi maggiori legati al viaggiare è proprio il suo costo: nonostante si cerchi sempre di risparmiare, un viaggio non è certamente un’attività a basso costo. Su online sono molte le notifiche pop-up relative a viaggi a prezzi davvero irrisori e vantaggiosi, ma c’è realmente una corrispondenza con la realtà? Con questa guida oggi scopriamo proprio tutto quel che c’è da sapere sui voli ad 1 euro: è davvero possibile? Come funzionano?

Voli a 1 euro: come funzionano? Esistono?

Sono molti gli annunci che oggigiorno compaiono sugli schermi dei nostri smartphone o dei nostri laptop, tuttavia molti di essi sono esclusivamente truffe indirizzate a colpire il malcapitato di turno. Ci sono anche molti servizi che davvero garantiscono ciò che promettono, quindi è bene fare un po’ di chiarezza e luce sull’accaduto.

Diversi anni fa la compagnia Ryanair ha proposto, in occasione del Black Friday, tratte per i vari paesi del mondo alla modica cifra di 1 euro, oppure per andata e ritorno a 3 euro: i più fortunati sono riusciti ad acquistare subito il biglietti, mentre i più sfortunati ancora stanno sperando che nuovamente accada un’offerta del genere. Numerose compagnie low cost offrono prezzi davvero vantaggiosi e convenienti, soprattutto per quanto riguarda le proposte a tempo, quindi vale la pena dare un’occhiata. Inoltre, per risparmiare il più possibile, bisogna essere versatili e disposti a partire in qualsivoglia stagione.

EasyJet, nota compagnia low cost ha proposto le proprie personali offerte, anche se non concorrenziali rispetto alla compagnia Ryanair: i costi erano di 9.99 euro. Negli ultimi anni, tuttavia, EasyJet ha proposto sempre più raramente proposte del genere, tant’è che attualmente la minima cifra con cui volare è di 26.99 euro: nonostante ciò vale la pena visitare la sezione dedicata di EasyJet “migliori offerte sotto i 30 euro“.

Anche Volotea ha proposto la propria sezione dedicata con proposte di voli ad 1 euro: tuttavia non sempre è oro, tutto quel che luccica. Infatti, per poter avere la possibilità di accedere ad offerte così concorrenziali, bisogna essere iscritti al programma MegaVolotea che ha un costo annuo di 49.99 euro. Ovviamente, nel caso i vostri viaggi siano saltuari, di certo non è il caso di iscriversi al programma.

I migliori consigli per risparmiare sui voli

Il modo migliore per risparmiare molti quattrini è quello di evitare i periodi festivi, che sono ovviamente quelli maggiormente trafficati, evitare di partire nel fine settimana ed inoltre tieni a mente che gli orari più comodi sono quelli più costosi. Un altro consiglio efficace è quello di scegliere mete poco conosciute e scegliere viaggi con scali in altri aeroporti. Ovviamente con questa guida non ti sto suggerendo di trasformare la tua vacanza in un incubo, ma se hai in mente di risparmiare questi semplici trucchetti potranno farti risparmiare molto denaro seguendo alcuni semplici consigli e linee guida.

Un altro metodo per non spendere inutilmente denaro è quello di utilizzare alcuni siti per monitorare i prezzi dei voli: se ad esempio desiderate andare in vacanza a Barcellona, questi siti ti permetteranno di monitorare i prezzi e scegliere l’offerta migliore per te in determinati periodi e giorni dell’anno.

Potrebbe interessarti