Home Approfondimenti Carta eDreams: di cosa si tratta e come si usa?

Carta eDreams: di cosa si tratta e come si usa?

da Amalia

Viaggiare è fra i sogni più ambiti dalla popolazione: chi di noi, infatti, non sogna di poter fare un bellissimo viaggio in una terra sconosciuta e tranquilla? Tuttavia, non sempre viaggiare ha un prezzo accessibile ed organizzare una vacanza, inoltre, non è un’attività molto semplice. Proprio per aiutarci a trovare le offerte migliori ed i servizi più convenienti, numerose compagnie si sono attrezzate per garantire tutte le comodità possibili ai propri clienti tramite offerte dedicate. Vediamo oggi insieme la carta eDreams: di cosa si tratta e come si usa?

Cos’è

La carta eDreams è una carta brandizzata emessa dall’istituto di credito Agos Ducato, con circuito Visa, che presenta numerosi vantaggi per coloro che viaggiano molto in aereo. La carta fa riferimento al sito eDreams, portale specializzato nel noleggio di auto, prenotazioni di voli ed hotel e permette di poter pagare a prezzi inferiori e di risparmiare sull’acquisto di voli aerei.

Come funziona

La carta eDreams funziona come una semplice carta di credito revolving che permette il rimborso di una parte del plafond, grazie a rate mensile. Questa carta ti permette di avere un plafond mensile di 1.500 euro, da poter rimborsare attraverso delle rate mensili da un importo minimo di 75 euro. Per coloro che utilizzato eDreams come sito dove acquistare i propri biglietti aerei, questa carta è davvero molto conveniente in quanto permette di poter risparmiare sulle spese di commissione. La carta, inoltre, avendo circuito Visa (uno dei più utilizzati al mondo) permette di poter esser utilizzata sui più svariati siti.

Come richiederla

La carta eDreams può essere richiesta solamente online collegandosi al sito Agos Ducato. Le informazioni saranno raccolte per via telematica e successivamente un consulente avrà il compito di contattarti per illustrarti l’offerta a te dedicata: fidi e plafond, infatti, sono variabili a seconda delle vostre disposizioni bancarie. L’offerta, tuttavia, è dedicata ad un range limitato di persone, fra i requisiti principali troviamo: la maggiore età del contraente, reddito fisso, possesso di un conto bancario e residenza in Italia.

Costi

Per quanto riguarda i costi, per richiedere un estratto conto la quota prevista è di €1,25, mentre in caso di prelievo la commissione prevista è di €3,50, applicando un tasso del 4,00%.

Potrebbe interessarti