Home Europa Fiume di Bristol: come arrivare e percorrere a piedi o in bicicletta l’Avon

Fiume di Bristol: come arrivare e percorrere a piedi o in bicicletta l’Avon

da Serena

Il fiume di Bristol, ribattezzato anche come Bristol Avon, fa parte del territorio sud-occidentale dell’Inghilterra. Il percorso fluviale attraversa diverse contee ed è meta, ogni anno, di migliaia di turisti e appassionati di attività all’aria aperta come le camminate e i percorsi ciclabili. La città di Bristol è la settima area metropolitana più estesa del Regno Unito. Come meta per le vacanze Bristol si rende perfetta per tutte le categorie di curiosi e avventurieri.

Bristol città si snoda sulle rive del fiume Avon, la storica frontiera delle contee di Gloucestershire e Somerset. Nella traduzione letteraria storica Bristol assume la denominazione di ‘Piazza sul Ponte’, ricca di storia e influenze normanne. Nel XII secolo la città di Bristol divenne una delle sedi portuali più importanti di tutta l’Inghilterra, punto di partenza di diversi viaggi esplorativi alla volta del continente americano.

Odiernamente Bristol rimane uno dei centri più industrializzati, leader nella produzione del cartone, suddividendosi in centri storici e campagne circostanti lungo il corso del fiume Avon. Se stai pensando di calarti all’interno della scoperta della città e del fiume inglese la guida odierna è quello che ti serve!

Cosa vedere a Bristol e lungo il Fiume Avon

L’atmosfera inglese di Bristol è tipicamente giovanile e multiculturale. Scegliendo questa meta come sede-vacanza è possibile visitare diversi luoghi storici, monumenti, ma anche aree verdi a stretto contatto con la natura. Il fiume di Bristol, Avon, vanta la peculiarità di poter essere percorso a bordo di una bike, oppure a piedi, discostandosi dal più affollato centro cittadino.

A Bristol è d’obbligo visitare il famoso Ponte Sospeso di Clifton, costruito un centinaio di anni fa, presentando attenzione al traffico intenso. Nonostante la parte cittadina più moderna Bristol conserva anche diversi edifici storici di interesse religioso come la Chiesa di Santa Maria Redcliffe, dall’architettura gotica. In presenza di bambini è possibile visitare il Museo MShed, un complesso interattivo dove scoprire la storia della città dalla preistoria fino ai giorni odierni.

Anche il Museo della scienza At-Bristol si adatta alle visite insieme a tutta la famiglia. Tra le altre attrazioni culturali citiamo anche il Bristol Museum and Art Gallery, la Cattedrale di Bristol ubicata nell’area College Green, visitabile nei giorni da giovedì nelle fasce orarie: 8:00 – 17:00. Oltre ai numerosi pub e locali ristorativi dove rifocillarsi Bristol ospita il Parco del Castello, nel cuore del suo centro cittadino, tra gli spazi più grandi immersi nel verde della città.

Gli amanti dell’aria aperta non possono fare a meno di percorrere la strada che costeggia il fiume di Bristol. L’Avon attraversa le contee di Gloucestershire, Wiltshire, Somerset e della città di Bristol stessa. La sua navigabilità si estende dalla Chiusa di Hanham fino a Bristol. Immergersi in una camminata, oppure in una pedalata, dal grado di difficoltà di percorrenza basso è quello che ci vuole per respirare a pieno l’atmosfera inglese.

Percorrendo la strada riservata ai pedoni e al cicloturismo, costeggiando il fiume Avon, permette di attraversare la città di Bristol e quelle di Chippenham, Malmesbury, Bradford on Avon, Lacock e Bath. Lungo la strada si può inoltre ammirare la Gola dell’Avon, un’oasi naturale incastonata tra le pareti rocciose.

Come arrivare e percorrere a piedi o in bike il Fiume Avon

Il percorso più battuto dalla città di Bristol verso il fiume Avon giunge sino alla città di Bath. Moltissimi residenti e turisti percorrono questo tratto a piedi, oppure a bordo della propria bicicletta, grazie anche ai diversi servizi di bike sharing presenti nel centro. Dalla città di Bristol a quella di Bath si deve intraprendere un percorso di 13 miglia.

Il tratto del fiume Avon percorribile è costruito sull’antico tracciato della Ferrovia Midland, in funzione fino al 1960. Le vecchie stazioni di servizio ferroviario sono state trasformate in aree di sosta panoramica dove riposarsi e scattare qualche selfie ricordo. Il percorso ciclabile e pedonale lungo il fiume Bristol parte dal porto, perfettamente accessibile anche alle persone disabili. Lungo il sentiero è possibile fermarsi in uno dei bar presenti dove mangiare o sorseggiare un drink.

Altre attività lungo il Fiume di Bristol

Oltre alle passeggiate a piedi e in bicicletta sul fiume di Bristol gli appassionati delle attività all’aria aperta possono dedicarsi al jogging, tour in barca e diversi sport acquatici come il Paddling, kayak, rafting. 

Le migliori strutture dove dormire e mangiare sul Fiume Bristol

La città inglese di Bristol offre diverse proposte per il pernottamento notturno e i servizi ristorativi. A pochi passi dal porto e dal percorso pedonale e ciclabile che costeggia il fiume Avon di Bristol è possibile scegliere tra diverse strutture. Nel centro cittadino si può prenotare una camera presso il Bristol Marriott Hotel City Centre, da 4 stelle, oppure l’Hotel Hilton Garden Inn Bristol City Centre sempre a 4 stelle, l’Alderman Apartments Orchard Gate a 3 stelle.

Tra le migliori proposte ristorative si trovano invece il Bells Diner, un ristorante tipico britannico nel centro di Bristol, il River Station, un ristorante edificato su un’antica stazione di polizia, ubicato sui pressi del fiume Avon.